20 Novembre 2008

Cassino
Scaricava rifiuti speciali, arrestato


╚ stato sorpreso a scaricare rifiuti speciali abusivamente ed Ŕ stato arrestato.
A finire in manette un autotrasportatore cassinate di cinquantuno anni.

 

A scoprire l'illecito sono stati i carabinieri di Rocca d'Evandro in provincia di Caserta e l'accusa che ora pende sull'uomo Ŕ quella di smaltimento illegale di rifiuti speciali e non. Il cinquantunenne, infatti, Ŕ stato colto in flagrante dai militari mentre scaricava in un terreno demaniale un camion carico di rifiuti speciali. Il fatto Ŕ avvenuto lungo la Strada Provinciale Vandra in territorio di Rocca d'Evandro. Ma, l'arteria collega il Cassinate con la provincia di Caserta. Ad ufficializzare l'arresto Ŕ stato il Sostituto Procuratore della Repubblica di Cassino, il dottor Antonio Verdi, in base al nuovo decreto legislativo in materia di smaltimento di rifiuti entrato in vigore il 6 novembre scorso.
Il decreto prevede condanne che vanno dai tre anni e sei mesi in su per scarico e smaltimento illegale di rifiuti. L'autotrasportatore Ŕ stato rinchiuso nel carcere di Cassino, a disposizione dell'autoritÓ giudiziaria in attesa di giudizio ed il camion con il quale scaricava i rifiuti speciali Ŕ stato sottoposto a sequestro.
 

                                                                    

 

archivio stampa 2008 


Copyright ę 2004-2008 www.roccadevandro.net - Tutti i diritti riservati